Perché le persone cercano “il like” – i Covidert

In un mondo in cui l’apparire supera l’essere,
non ci si meraviglia più se si incontra gente che dei social ne ha fatto una vera conquista personale,
in cui l’unica cosa che conta è ricevere tanti like.

ma Like cosa significa? letteralmente significa Mi Piace. Può essere utilizzato anche il Like Tattico,
ovvero, mettere like per attirare l’attenzione di un potenziale cliente pur non apprezzando il post, lafoto, il commento etc.

Mettere Like è l’espressione generica di un’emozione che si prova – ecco perché successivamente sono state inserite, in Facebook, le diverse opzioni, proprio per poter caratterizzare l’emozione

Ma perché le persone cercano il like?

Una domanda che potrebbe tergiversare in diversi significati,
ma se si riflette bene porta solo ad unica risposta,
ossia quella di mettere in evidenza al mondo social tutto ciò che piace.

Un modo per far delineare alla gente che segue un profilo social, gusti e interessi.

Un modo per far sentire l’individuo abbastanza, trasmettendo quella sensazione di esistere e di valere.

Tutto è concentrato sul farsi piacere alla gente,
perché purtroppo per molti adesso è l’unica vera cosa che conta.

Voler essere apprezzati,
voler piacere per molti non è un male,
ma si è trasformata in una vera esigenza della vita.

Non importa da chi arrivano i like,
non ha alcuna rilevanza,
l’importante che ad ogni post i conti tornino ossia,
venga apprezzato con numerosi mi piace.

La conclusione porta subito a pensare,
ma allora è vero che i social network sono diventati una droga?

Purtroppo il paragone è attendibile,
basti pensare che uno studio condotto all’università del Michigan ha affermato che:
più di un terzo di abitanti del pianeta fanno un uso eccessivo e inadeguato dei social.

Una sorta di indipendenza in cu ci si rifugia pensando di fare cosa giusta ma così non è purtroppo,
perché la dipendenza porta ad entrare in un mondo irreale in cui ci si illude e porta a mentire.

La dipendenza dei social e dei like rende schiavi gli utenti creando anche degli effetti ipnotici.

Una situazione che porta a distruggere i veri rapporti, infatti,
non a caso tante sono le coppie che si sono distrutte per colpa dei social e della ricerca spasmodica dell’emozione del like.

La ricerca di emozioni più forti e soprattutto al di fuori della vita reale porta a disinnamorarsi di chi sta accanto.

Una distruzione di coppie non indifferente dovuta a piccoli fattori
e in particolare dalla possibilità di poter controllare facilmente il proprio partner quando si è collegato,
se ha letto o risposto ad un messaggio e, proprio la mancata risposta,
è la forma scatenate di litigi e gelosie che porta ad incrinare il rapporto.

Non a caso i social sono diventati i luoghi in cercare nuovi partner con una facilità incredibile.

Ecco perché chi rompe un rapporto amoroso si butta subito alla nuova ricerca come una vera e propria valvola di sfogo.

Non tutto è perduto per fortuna perché psicologi e sociologi ammettono che c’è una via d’uscita,
un po’ intricata ma possibile. Come?

Ma sicuramente ci vorrebbe una bella cura detox da tutto ciò che è digitale,
ma per farlo si avrà bisogno di un aiuto psicologico che porti alla consapevolezza che in quei lunghi lassi di tempo che si trascorrono sui social,
si possano fare molte cose per se stessi come dedicarsi a passioni vecchie e anche nuove,
insomma, nuove connessioni non digitali ma questa volta con un consapevolezza diversa e che alla fine dia la vera felicità.

Di sicuro nel periodo della pandemia ricevere like ha alleviato lo stress di molti, al punto che in alcune ha sucitato un tale benessere da far parlare per la prima volta dei Coviderts.

Covidert: persona, che si trova in una condizione di conforto durante la quarantena

ma questa è un’altra storia…

Clicca Approfondimento